[CASO STUDIO] Perché Facebook Ads Rimane la Migliore Fonte di Traffico!

facebook_ads_migliore_fonte_traffico

Abbiamo scritto ebook, sono stati fatti webinar, se ne è parlato sui gruppi…

“Ci sono migliaia di Fonti di Traffico! Native Advertising, PPV, Video Advertising…”

Non c’è niente da fare. Le persone continuano ad utilizzare senza alternative Facebook Ads, e continuano a sceglierlo sempre come il migliore!

Quello di cui sto parlando, naturalmente riguarda la mia nicchia di mercato attuale, l’affiliate marketing, che sta prendendo sempre più piede. Ho accumulato testimonianze di centinaia di persone che mi dicevano la stessa cosa: “Come Facebook Ads non mi converte nient’altro!”

Ne ho ricevute cosi tante tramite il mio Network di Affiliazione, Executive Affiliation, che ho perso il conto. Anche noi infatti, ci siamo dovuti adattare nella creazione di un tool che aiuti in questo, ma torniamo a noi.

Sarà eterna questa fonte di traffico dal profitto “FACILE” ?

Già Facebook ultimamente sta bannando account come se non ci fosse un domani!

Ma questo è normale visto che il 95% dei target che portano al profitto sono contro le linee guida di Facebook. Probabilmente sarà una lotta continua tra Marketer e Facebook che non finirà mai!

Comunque, dopo l’ennesima conversazione con un mio affiliato, ho voluto fare un test ad “occhi chiusi” su Facebook Ads. Ho scelto un prodotto del network di affiliazione di cui faccio parte, ed ecco cosa ne è venuto fuori!

 

caso_studio_facebook_ads_fonte_traffico
(Clicca sull’immagine per ingrandire)
 

Ho preparato questa campagna dalla durata di una settimana con circa 360€ di budget.

Creata in 15 minuti una sera, e la controllavo ogni sera per 5 minuti prima di andare a letto (a volta me la dimenticavo del tutto e controllavo il giorno dopo).

Mi serviva principalmente per fare un Caso Studio con dati reali, e infatti appena trovato un buco libero eccomi qui a scrivere!

Tools e Strategie Utilizzate:

Adespresso: per la gestione delle ads e i split test automatici! (Non potrei mai stare senza!)
Facebook Conversion Pixel: per tracciare le conversioni e ottimizzare direttamente in Adespresso.
Funnel di Vendita: Advertorial Page con StoryTelling (trovata sul Web in inglese e tradotta mantenendo lo stile), Landing Page/ Sales Page direttamente quella dell’offerta.
Split Test: 3 Immagini Ads, 3 Copy di Descrizione Post Ads, 3 Headline Ads, Età, Interessi.

Ho aperto qui sopra questa breve parentesi sulla strategia, perché so già di trovarmi nei commenti domande del tipo: “Ma che strategia hai usato?” “Quali Tools usi?” “Come tracci le conversioni?” e cosi via… adesso torniamo al punto dell’articolo!

Perché le Facebook Ads sono la fonte di traffico migliore?

I motivi sono molti, ma oggi ne prendiamo in considerazione uno in particolare.

Con questo test ho voluto evidenziare quel dettaglio che fa la differenza tra le Facebook Ads e qualsiasi altra fonte di traffico. Analizzando la foto qui sopra puoi confonderti facilmente con tutti quei numeri, ma c’è un dettaglio che non sfugge.

Ho aggiunto delle variabili in più che in un classico report sull’analisi di una campagna pubblicitaria in affiliate marketing, non si trovano!

Ti elenco qui sotto quelle variabili doppione, che di solite non vengono aggiunte:

– Visite
– Visite FB

– CPV
– CPV FB

I numeri di queste variabili parlano da soli. C’è una discrepanza tra le Visite che segna Facebook e le viste che segna Advertorial Page, abissale.

Questo ci porta subito a capire quello che fa la differenza su Facebook Ads rispetto alle altre fonti di traffico: IL VIRALE!

Grazie alla possibilità di condividere i post sponsorizzati, e grazie gli algoritmi interni di Facebook che mostrano maggiormente i post con più interazioni, le nostre campagne pubblicitarie ci porteranno un sacco di traffico GRATIS. Basterà creare un interesse virale nell’argomento del post!

Questo è un dettaglio che può fare la differenza in una campagna di marketing, soprattuto in una campagna di affiliate marketing, dove quello che fa la differenza è il ROI.

Se andiamo ad analizzare i numeri che sono in CPV, a confronto con quelli che sono in CPV FB, vediamo come in realtà spendiamo sempre un 30% in meno di quello che ci segna Facebook, grazie al VIRALE.

“CPV sta per Costo per Visita Finale, CPV FB sta per Costo Visita su Facebook.”

Questo vuol dire che di conseguenza, che anche il nostro ROI sarà maggiorato di un 30%, e a volte, come anche in questa campagna, senza il VIRALE non saremo mai andati a ROI.

Per molti questo articolo sarà difficile da capire con tutti i tecnicismi e parole quasi sconosciute, ma in realtà basta poco per capire… per tutto il resto c’è Google! ?

Lasciami un commento per qualsiasi domanda e magari dimmi se anche te ti trovi in questa situazione con Facebook Ads.

P.S. Non date peso ai numeri presenti in questo test! I numeri delle mie campagne preferisco tenerli privati o comunque preferisco condividerli in altre sedi…

Buon lavoro e fa esplodere le tue campagne!

affiliate network

About The Author

Valerio Pezzano

Mi occupo di Web Marketing, Business Designing e Imprenditoria Online. Aiuto persone e aziende a creare profitti sul web grazie alle proprie passioni.

Lascia un Commento con Facebook

2 Comments

  • Daniele

    Reply Reply Apr 12, 2016

    Ciao Valerio, avrei qualche domanda da farti:

    1) Che tipo di offerta hai sponsorizzato? Ovvero che tipologia (CPA, CPS)? Che settore (dating, healt, forex)?

    2) AdEspresso serve per confrontare quale ads convertirà meglio per il target scelto PRIMA ancora di creare l’ads su facebook? Se sì, come fa a farlo? Se no, come funziona AdEspresso?

    Grazie mille per le risposte! 🙂

    • Valerio Pezzano

      Reply Reply Apr 12, 2016

      Ciao Daniele,
      provo a risponderti in modo completo anche se un semplice commento non basta:

      1) Era una CPS su un prodotto “health” quindi salute e benessere.

      2) Adespresso da l’opportunità di analizzare target, creare split test, e creare campagne in fretta su Facebook Ads senza dover impostare manualmente decine di ads e split. Uno strumento davvero indispensabile per chi vuole fare numeri! Naturalmente potrai analizzare le statistiche solo dopo aver speso qualche soldo sulle campagne che hai creato!

      Rimango a disposizione per qualsiasi cosa… a presto! 🙂

Leave A Response

* Denotes Required Field